biolitec® in Coloproctology

Minimally invasive laser therapy of anal fistula

FiLaC®

Consultare sempre un medico!

 

I pazienti, che auspicano la guarigione spontanea delle fistole anali, attendono invano nella maggior parte dei casi.

 

Le fistole anali raramente guariscono senza intervento chirurgico. Pertanto, la terapia chirurgica è il trattamento prescelto. Il tessuto infiammatorio è costituito da un tessuto mucosale, nel quale i batteri si accumulano spesso e provocano il ripresentarsi delle fistole (recidiva). Il tessuto infiammatorio deve quindi essere decorticato il più completamente possibile.

 

Se dopo la defecazione si manifestano sintomi come impurità o colorazioni alterate e umidità degli indumenti intimi causate da pus o sangue e dolore nella regione dell' ano, è indispensabile che il proctologo lo controlli. Può anche determinare con certezza se si tratta di fistola anale, ascesso anale o emorroidi.

 



I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Maggiori informazioni Ok